Campionati Studenteschi 2018

I Campionati Studenteschi rappresentano la nostra Olimpiade a Scuola, attraverso il quale i ragazzi, seguiti dai docenti di Educazione Fisica mettono in pratica, lo Spirito Olimpico (Amicizia, Pace, Fair Play, Onore e Gloria). L' Educazione Fisica e Sportiva costituisce un efficace e potente strumento per accrescere il benessere dei cittadini, a partire proprio dai pi giovani e rappresenta una parte rilevante del processo di costruzione della cittadinanza sociale ed un capitolo importante delle politiche pubbliche.

I concetti di kalokagata e aret "l'essere virtuosi" e "il migliorarsi" sono strettamente legati alla formazione dell'atleta e del cittadino greco antico, sebbene siano trascorsi oltre 2500 anni, quel sistema "educativo" risulta quantomeno moderno.

Formare i giovani cittadini attraverso una preparazione atletica e una profonda educazione allo studio teorico garant generazioni di polites, "animali politici". Il mondo antico in tal senso mostra, ancora una volta, un esempio utile alla crescita della nostra societ.

Dall'antica Kroton culla di atleti e sede di prestigiose scuole, giunge un'antica lezione incredibilmente moderna. Alta e intensa formazione "scolastica" dei giovani seme del futuro, unica strada utile ad allontanare crisi sociali ed economiche. La cultura scolastica ed atletica, rappresenta una via maestra per raggiungere uno stato psicofisico ottimale uno stile di vita corretto e mostrarsi cittadino attivo, pensante e moderno.

Nel 60 anniversario della Legge Moro la N 88 del 7/2/1958, la scuola deve trovare tutti gli strumenti per promuovere con pari opportunit l'apprendimento e la socializzazione, per il raggiungimento del successo formativo e del benessere degli studenti. Il nostro ruolo fondamentale per la crescita e lo sviluppo di un territorio come il nostro, perch l'aula, la palestra, il cortile, lo spazio in cui operiamo, il luogo dove si impara a riconoscere e a sviluppare il benessere dei ragazzi, nella relazione e nell'incontro con gli altri; ma anche dove si impara a crescere come persone libere, dove si matura la consapevolezza e la pratica dei diritti e dei doveri di cittadinanza e la capacit di contribuire al benessere dell'intera collettivit.

Rivolgiamo alle ragazze e ai ragazzi presenti in rappresentanza delle scuole di tutta la Provincia di Crotone l`augurio di trasformare questo incontro, in un`occasione di confronto e di condivisione di esperienze emozionanti e significative che diventino parte integrante del proprio stile di vita.

Il Dirigente
Rosanna Barbieri

Il Sindaco
Ugo Pugliese

Il Referente EMFS
Santino Mariano

Il Delegato Coni
Daniele Paonessa



Torna indietro




Volare alto e far crescere la base



Ufficio Scolastico Provinciale Crotone

Ufficio Scolastico Regionale

Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca

Dipartimento della Gioventu'

Ufficio per lo Sport

CONI

AONI

Comune di Crotone

Provincia di Crotone

Regione Calabria

Consulta Provinciale degli Studenti di Crotone

Roma 1960

Giochi della Magna Grecia

Isolimpia - Giochi Isolimpici Partenopei

Cn24